8 soluzioni per nascondere la cucina a vista

BLOG

8 soluzioni per nascondere la cucina a vista

8 soluzioni per nascondere la cucina a vista

Negli appartamenti moderni gli openspace sono sempre più frequenti, insieme ai propri pregi e difetti. Come fare a nascondere una cucina a vista?
 
Devi ristrutturare casa e i dubbi ti attanagliano riguardo al lasciare la cucina a vista o meno? Quest’ultima è una soluzione molto funzionale e bella, ma ha i suoi pregi e i suoi difetti e decidere per l’angolo cottura nel living è una precisa scelta estetica ma, a volte, anche necessaria a causa delle dimensioni della casa.
Il dilemma è quello tra creare due spazi separati tra living e cucina così da evitare il disordine e gli odori, ma magari ritrovarsi a vivere in spazi angusti e poco luminosi. È possibile, però, scendere a compromessi unendo cucina e living, ottenendo un ambiente ampio e luminoso, e delimitando le zone. Vediamo come fare. 
 

Come dividere gli spazi tra living e cucina a vista

 
Se possiedi un openspace ma vuoi nascondere la cucina o vuoi separarla visivamente dal living ci sono davvero molte soluzioni! Ecco alcune idee e suggerimenti per farlo con successo:
 

-    Pareti in cartongesso

Il cartongesso è sempre tra le prime soluzioni proposte, grazie alla sua versatilità e convenienza. Con il cartongesso si possono creare pareti che non chiudano totalmente lo spazio, oppure muretti bassi che chiudono ma non creano ambienti asfissianti. Altrimenti, si può creare una parete che faccia da quinta, al centro dell’apertura della cucina, che copra la zona di cottura e nello stesso tempo crei una perfetta zona pranzo. 

-    Libreria in cartongesso

Con lo stesso criterio, si può costruire una libreria in cartongesso che separi il living dalla cucina. È una soluzione molto chic e alla moda, inoltre separa senza chiudere del tutto i due ambienti che rimangono luminosi e ampi. 
 

-    Pannelli o pareti scorrevoli

Se invece si vuole dividere completamente ma solo per periodi brevi, esistono i pannelli o le pareti scorrevoli che nascondono completamente la cucina o la aprono sul living all’occorrenza. Un solo gesto, due diversi ambienti separati. Da fare soltanto se la cucina e il salotto sono entrambi ben illuminati anche se separati. Una soluzione utile se si vuole nascondere una cucina in disordine o se si vuole friggere senza che l’odore invada tutto l’ambiente. 

-    Isola o bancone

Una divisione degli spazi poco invasiva può essere un’isola o un bancone che divida la zona living da quella della cucina. 
 

-    Dividi con i controsoffitti

Se vuoi dividere gli spazi solo visivamente, si può ricorrere al controsoffitto, abbassando il soffitto solo nella parte della cucina, come se fosse un’altra stanza aperta sul living. Questa soluzione è utile anche per integrare l’illuminazione al led con i faretti. 
 

-    Pareti vetrate

Separano e non dividono, la cucina rimane a vista, ma il living è esente da cattivi odori e diventa una zona distinta. Un must have degli ultimi anni. 
 

-    Colonne

Colonne o archi sono utili a distinguere gli spazi senza dividerli e sono una soluzione elegante e originale. 
 

-    Caratterizza diversamente le zone

Se, invece, non vuoi fare dei lavori o modifiche ma vuoi soltanto dividere visivamente lo spazio, puoi farlo ricorrendo al colore delle pareti e al materiale del pavimento diverso tra living e cucina. 
 
Contatti
  • Indirizzo: Via Nazionale delle Puglie, 169
    80026 - Casoria (NA)
  • Telefono/Fax: +39 081.885.17.64
  • Email: expogessisrl@hotmail.it
Orari di Apertura/Chiusura
  • Lunedí - Venerdí: 9:00 - 18:30
    Sabato: 9:00 - 13:00 (escluso Luglio/Agosto)
    Domenica: Chiuso
INVIACI UN MESSAGGIO >>>
© 2014. «Expogessi srl | P. Iva 05884711218». All right reserved.