5 tipi di archi in cartongesso da scegliere per la tua casa

BLOG

5 tipi di archi in cartongesso da scegliere per la tua casa

5 tipi di archi in cartongesso da scegliere per la tua casa

Vuoi dare un tocco di originalità alla tua casa senza spendere un capitale? Vuoi che i tuoi ambienti siano più luminosi? Gli archi in cartongesso possono fare al caso tuo! Vediamo perché

Avere una casa originale, oggigiorno, non è così facile. Gli appartamenti si fanno più piccoli, le stanze sono più o meno tutte uguali.
Con qualche piccolo accorgimento e un bravo professionista, puoi trasformare la tua abitazione, ad esempio con degli archi in cartongesso, che daranno personalità e movimento alle pareti di casa tua. 
Come ormai sappiamo, il cartongesso è un materiale super versatile, economico e facilissimo da installare. Grazie a questi vantaggi, viene spesso utilizzato per personalizzare diversi spazi della casa, per dargli un aspetto moderno e movimentato. Gli archi in cartongesso, ad esempio, possono dare un grande impatto estetico al tuo appartamento, enfatizzando nel modo giusto il passaggio da una stanza all’altra e allo stesso tempo mantenendo la continuità visiva. 
Ma quanti tipi di archi in cartongesso puoi costruire nella tua casa e come si fa? Vediamolo insieme.
 

Come si realizzano gli archi in cartongesso?

Per realizzare un arco in cartongesso si deve creare, come prima cosa, una struttura portante e si lavora il cartongesso fino a dargli la forma desiderata. 
Per farlo, basta legare una matita ad uno spago lungo una quarantina di centimetri per tracciare un semicerchio sul cartongesso. Si segue, poi, questa linea con il cutter per tagliare la lastra. La procedura va ripetuta per creare anche l’altro lato dell’arco. Meglio se si inseriscono anche due guide perpendicolari per stabilizzare meglio il telaio e semplificare il lavoro. 
Un a volta terminata questa fase, si può cominciare a tagliare altri pezzi di cartongesso da applicare all’arco per rifinire meglio la struttura e utilizzare stucco e garza per sigillare le aperture. 
Dopodiché, andranno installati i paraspigoli e andranno applicati altri strati di stucco. Per finire si proseguirà a cartavetrare le superfici dell’arco per renderlo liscio.
Puoi realizzare un arco in cartongesso anche da solo se hai una buona manualità, ma è sempre meglio affidarsi a professionisti del settore per non correre rischi. 
 

5 tipi di archi in cartongesso

 
Un altro vantaggio degli archi in cartongesso è che possono avere qualsiasi forma tu voglia e possono abbracciare qualsiasi stile architettonico. Ecco 5 tipi di archi in cartongesso:
  1. Arco romano: uno degli archi più classici con forma semicircolare con diametro uguale alla larghezza dell’apertura. Perfetto per appartamenti dal gusto classico e con soffitti alti. 
  2. Arco moderno: per un appartamento moderno e giovane, magari anche con soffitti un po’ più bassi, molto meglio un arco moderno, con linee più fluide e una forma quadrata o rettangolare. 
  3. Arco in stile slavo: molto simile ad un arco moderno ma con angoli smussati e arrotondati. Si adatta a qualsiasi stile d’arredamento. 
  4. Arco in stile orientale: se hai optato per degli interni in stile orientale, marocchino o boho chic, quest’arco dalla cupola ogivale fa al caso tuo. 
  5. Arco rotondo o ovale: se hai un soffitto molto basso, un arco rotondo o ovale può essere perfetto per allungare le pareti e dare personalità alla stanza. Niente angoli, solo curve. 
     
Contatti
  • Indirizzo: Via Nazionale delle Puglie, 169
    80026 - Casoria (NA)
  • Telefono/Fax: +39 081.885.17.64
  • Email: expogessisrl@hotmail.it
Orari di Apertura/Chiusura
  • Lunedí - Venerdí: 9:00 - 18:30
    Sabato: 9:00 - 13:00 (escluso Luglio/Agosto)
    Domenica: Chiuso
INVIACI UN MESSAGGIO >>>
© 2014. «Expogessi srl | P. Iva 05884711218». All right reserved.